mercoledì 19 novembre 2008

Oracle e i backup - parte I - UPDATE

Come si può notare dal titolo, questo post non è la seconda parte della serie "Oracle e i backup", bensì un update del primo post che ho pubblicato sull'argomento.

Sostanzialmente, questa mattina mi si è presentata la necessità di clonare uno schema Oracle, chiamiamolo SORGENTE in un nuovo schema che, con notevole sforzo di fantasia chiamerei DESTINAZIONE. Da notare che entrambi gli schemi si trovano sullo stesso database.
Questi sono i passaggi che ho seguito:

* Creazione dell'utente DESTINAZIONE. Per comodità, ho utilizzato Enterprise Manager e, in particolare, l'opzione "Crea con copia" messa a disposizione nella pagina di gestione degli utenti, specificando l'utente SORGENTE come punto di partenza per l'operazione di clonazione, appunto. In questo modo, ho ottenuto un utente con gli stessi privilegi (tablespace a cui accedere, tipologia di operazioni DDL e DML, ecc)

* Esportazione mediante l'utility exp dello schema SORGENTE

exp SORGENTE/pwd@SID file=/path/expdata.dmp log=/path/explog.log

* Importazione del dump nello schema DESTINAZIONE precedentemente creato
imp DESTINAZIONE/pwd@SID fromuser=SORGENTE touser=DESTINAZIONE
file=/path/expdata.dmp log=/path/explog.log

Stop. Non c'è altro da fare e in questo modo DESTINAZIONE diventa un clone dello schema SORGENTE sul quale lavorare in tutta sicurezza!

Nessun commento: